Il nuovo logo di Canale 5? L’ennesima occasione mancata in casa Mediaset

Canale 5 cambia logo e con esso anche il TG5 sarà tutto nuovo! Così i vertici Mediaset hanno fatto trapelare una delle novità che gli addetti del settore e gli appassionati del mondo della televisione attendevano da anni! E sì, si parla di anni visto che l’ultimo restyling del logo dell’ammiraglia delle reti Mediaset risale al lontano 2001: il tutto fu presentato in pompa magna durante una serata dei Telegatti. Da allora il nulla… tutto fermo.

In questi anni Rai, Sky, La7, Discovery e tutti gli altri competitors nazionali e internazionali hanno più volte adattato i loro brand e l’immagine delle reti al tempo che passava, attualizzandone stili e grafiche per renderli sempre più accattivanti e moderni. In casa Mediaset invece vigeva l’immobilità totale fino a pochi giorni fa quando, per “sbaglio”, veniva caricata una versione aggiornata nelle grafiche dell’app ufficiale del TG5, che svelava così non solo una nuova grafica per il Telegiornale ma anche un nuovo logo di rete.

Ci siamo, si cambia! Era ora! Mah, mmmh, fermi tutti! Quel logo ricorda qualcosa? Ma sì, è molto simile al logo di Telecinco!! Dai, sarà un test e finalmente adotteranno un logo più moderno (pur essendo del 1997) e accattivante della sorella spagnola! Finalmente un’armonia di comunicazione e immagine tra le 2 ammiraglie del gruppo! Bella lì!

Tutti entusiasti e pronti a vedere questo mirabolante nuovo studio del Tg5, il nuovo logo di Canale5/Telecinco e le nuove grafiche di rete! Presi da questo turbinio di novità ci facciamo anche incantare dalle voci di corridoio che parlano di un restyling contemporaneo anche per Italia 1 e Rete 4! E via che partono trenini, brindisi ed euforia come in una finale di Champions!

Ma siccome nella vita c’è sempre un ma di troppo, ecco che escono gli aggiornamenti: il logo è quello lì e noi appassionati smettiamo di lanciare coriandoli e stelle filanti: Italia 1 e Rete 4 per ora non cambieranno in nulla! – Ok ragazzi, spegnete la musica per cortesia –  Lo studio del Tg5 resterà quello attuale con qualche aggiornamento estetico – ragazzi posate i bicchieri va.

Nulla, non ce la fanno, Mediaset non sa innovare per nulla. Cadiamo nello scoraggiamento di chi ogni volta che vede un canale Mediaset pensa “ahh se ci fossi io li al comando…”. Però dai ragazzi un passo avanti, su! Crediamoci! Sarà un passo avanti e vedrete che il prossimo anno adotteranno quello definitivo di Telecinco. Qui l’hanno fatto in 5 minuti e via! Dal 2019 si cambia! Figuratevi se ci hanno pensato o studiato su!

Ma…..

Ci hanno lavorato! Dicono di averci lavorato! E ce lo spiegano pure:
(il logo di Canale 5 si alleggerisce nelle proporzioni e acquista luminosità grazie a un segno più stilizzato che reinterpreta uno dei marchi più famosi in Italia che si aggiorna regolarmente ma impercettibilmente da 38 anni). I nuovi loghi 2018 sono stati disegnati da Mirko Pajè, direttore creativo di Mediaset, mentre l’impianto grafico complessivo è frutto di una gara che ha coinvolto quattro agenzie internazionali.

Si avete letto bene, 4 agenzie internazionali per partorire una brutta copia di Telecinco! E Mirko Pajé ha fatto pure gli schizzi! Ma si sa che a volte è meglio fare un bel Ctrl + C e Ctrl + V o se proprio si cerca di copiare, non ci si deve arrampicare sugli specchi! Cose da matti….

Che dire? Smontate tutto, niente festa. Mediaset ci ha illuso anche a sto giro e ha confermato ormai in modo definitivo quanto ormai non sia non solo al passo coi tempi, ma nemmeno sappia innovare.

Dopo il fallimento di Premium, di TGCOM24 e degli altri canali tematici, a noi appassionati non resta che concentrare le nostre attenzioni sui players come Discovery e Sky. L’Italia ha perso il tocco magico anche in questo settore…

P.S. il logo con il fiore l’ho sempre trovato orribile.

To The Table: il menu digitale facile, veloce e gratuito
Il Club delle Ricette, 100mila Followers in 9 mesi!
Instagram: Influencer sempre meno influenti. È ora che i Brand ne prendano atto.
I Social non sono morti. È ora che i Brand rispondano.
Tagli a BuzzFeed, Huffington Post e Verizon, new media in crisi
New York Times, 700 milioni di ricavi solo con il digitale. Ecco come.
Messenger, ora si possono cancellare i messaggi come su WhatsApp
Instagram, arrivano i Quiz nelle Stories
Tendenze Social Media per il 2019
UFO Verde e Viola Protone: ecco i Trend dei Colori nel 2019
Facebook e la Chiusura “Preventiva” di Pagine e Gruppi
Facebook (non) è Morto
Il Cucchiaio d’Argento supera i 3 milioni di Fan
Ecco come funziona davvero l’algoritmo di Instagram
Arriva IGTV, la nuova app di Instagram per caricare video lunghi fino ad un’ora
Il nuovo logo di Canale 5? L’ennesima occasione mancata in casa Mediaset
Quattroruote al Salone di Ginevra: Sempre più Social, Sempre più live!
Pandoro o Panettone? Il Sondaggio live più virale di Facebook
Alice TV, Prima Diretta Mondiale in Simulcast Digitale Terrestre – Facebook
Il Cucchiaio d’Argento raggiunge quota 2 milioni di fan
Il Cucchiaio d’Argento: 1 milione di fan! 100 mila fan in soli 7 giorni!
Il Cucchiaio d’Argento, 100.000 fan in 30 giorni! Un caso di Successo
Red Bull “Non ti mette le ali” e scatta una sanzione da 13 milioni di dollari
Il Nuovo Spot per la Fiat 500X
Quattroruote Advisor, la nuova Welcome Page
#Ristoranti la nuova Mobile App firmata Il Cucchiaio d’Argento
Il Cucchiaio d’Argento, La Nuova Piattaforma Quiz per chi Ama il Cibo

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più: Info sui cookiePrivacy Policy