Google chiude Universal Analytics, cosa cambia dal 2023

Google chiude Universal Analytics, cosa cambia dal 2023

Google si prepara per l’abbandono di Universal Analytics previsto per metà 2023. Universal Analytics o Google Analytics 3 è di fatto la versione di GA a cui siamo tutti abituati e che era quella “di default” prima dell’arrivo di GA4.

La data precisa in cui Google Analytics 3 smetterà di raccogliere e processare nuovi dati è il 1 luglio 2023.

Le proprietà di Google Analytics 360 avranno invece tre mesi extra di raccolta e processing dei dati, che comunque termineranno in data 1 ottobre 2023.

Dopo queste date, Google Analytics sarà la soluzione di riferimento per monitorare l’attività di qualsiasi sito (e non solo). Infatti uno dei motivi principali per cui Google sta abbandonando Universal Analytics è l’impossibilità di raccogliere dati cross-platform. Google Analytics 4 potrà invece misurare dati attraverso siti e app indistintamente.

Perchè Google abbandona Universal Analytics?

Google ritiene che il modello su cui GA3 è costruito sia obsoleto. Inoltre, non basandosi esclusivamente sui cookie, e usando un modello basato sugli eventi, Google Analytics 4 può funzionare attraverso molteplici piattaforme: utilizzando il machine learning potrà per esempio visualizzare approfondimenti sul percorso del cliente su più piattaforme e dispositivi.

In aggiunta a ciò, GA4 dovrebbe offrire una maggiore protezione della privacy. Un argomento oggi più che mai caro a utenti e aziende.

Il nuovo Google Analytics

GA4 è realizzato con l’obbiettivo di soddisfare molteplici obiettivi chiave, come la generazione di vendite o lead, l’installazione di app e tenere traccia dell’engagement dei clienti tra l’online e l’offline.

Tra i possibili benefici di GA4:

  • Insights su molteplici punti di contatto: consente di visualizzare il ciclo di vita dei clienti, con un modello di misurazione che non è frammentato per piattaforma né organizzato in sessioni distinte.
  • Attribuzione basata sui dati: assegnando crediti di attribuzione a diverse attività, consente di meglio comprendere come diverse attività marketing possono influenzare le conversioni.
  • Dati di maggior valore: grazie al Machine Learning vengono generati insights predittivi sul comportamento degli utenti e delle conversioni, dando utili informazioni che possono influenzare strategie di vendita.

Quando entrerà in funzione Google Analytics 4?

GA4 è già attivabile e operativo da diverso tempo. Il consiglio è quello di iniziare a raccogliere dati al suo interno quando prima e, possibilmente, in contemporanea alla raccolta con Universal Analytics; in questo modo tra un anno, quando GA4 sarà il prodotto di riferimento, le varie proprietà avranno già collezionato una discreta quantità di dati.

Dopo la data di stop alla raccolta e processing di dati da parte di Google Analytics 3, i propri dati storici rimarranno consultabili per un periodo compreso tra 6 mesi e un anno. Nel frattempo sarà possibile scaricare questi dati storici, ma non è prevista l’importazione degli stessi in GA4.